UNA STORIA CHE COMINCIA SU UN CAMPO DA RUGBY

Per anni siamo stati una squadra in campo, lottando per il possesso di una palla ovale sul verde manto del “Venegoni-Marazzini” di Parabiago; da quindici anni siamo la squadra che organizza quella pazza festa che è il RugbySound…
Ed ora siamo ancora una squadra in quest’avventura!
 

I “meccanici”

Marco “il Principe” Almasio: terza linea in miniatura, tignoso mediano di mischia, ha curato da buon architetto l’estetica della Meccanica, col suo inconfondibile tocco postindustriale

Roberto “Ambo” Amboldi: mediano sgusciante, record man di infortuni e malattie in carriera, è la mente artistica del locale

Cristian “L’Agre” Agresta: generoso tallonatore dal lancio più che eccentrico, in Meccanica è come il prezzemolo, non ha un compito preciso ma è molto meglio che ci sia, da un tocco di sapore in più

Andrea Brian “Pallo” Arcari: terza linea dalle mani educate, carriera rugbstica stroncata da un brutto infortunio, frontman dei Merdonald’s, chef… figura a tutto tondo, ogni volta che mangiate (bene) in Meccanica pensate a lui

Federico “Fede” Ferritto: terza linea buona per tutte le stagioni, placcatore letale come un isolano della Polinesia, studia da alchimista del bancone, forte di anni di gavetta al Waikiki

Matias “Matu” Bodina: terza linea di sostanza, bassista dei Merdonald’s, gran cerimoniere del bancone del Waikiki, è l’uomo giusto a cui chiedere quando non sapete quale cocktail il vostro corpo voglia assimilare…. A lui si deve il famigerato cocktail 7 PASSI

Marco “Cobra” Meraviglia: pilone devastante in campo aperto, insuperato interprete della segreterrima “finta di sopracciglio”, cura la qualità delle proposte della Meccanica

Andrea “Il Grinta” Marcandalli: utility back dal carattere inversamente proporzionale al tonnellaggio (esiguo), è il maître di sala della Meccanica

Marco “Il Presidente” Marazzini: ala/estremo alla Jonah Lomu, appesi gli scarpini al chiodo è diventato Presidente del Rugby Parabiago e compagno di viaggio nella Meccanica

Raffaele “Spillo” Nebuloni: ala di stampo gallese, imprevedibile come il vento di primavera, eccelso creatore di gioielli, è la parte modaiola e trendy della Meccanica, in virtù del suo indubbio gusto e capacità di interpretazione dei tempi moderni